Vai ai contenuti





Benvenuti nel Sito dell'Associazione" Genitori testimoni di speranza" in Senigallia



Coltivare la speranza per non essere vinti dal pessimismo







La finalità dell'Associazione è soprattutto quella di celebrare  l'Eucaristia in suffragio dei nostri figli in cielo, ed è rivolta a tutti i genitori che sono passati attraverso la prova della perdita di un figlio, per viverla alla luce del Mistero Pasquale di Cristo e vogliono percorrere la via della fede, della carità e della speranza cristiana.






la Pasqua















Colui che ha risuscitato il Signore Gesù, risusciterà anche noi. Per questo non ci scoraggiamo,ma se anche il nostro uomo esteriore si va disfacendo, quello interiore si rinnova di giorno in giorno.
Infatti il momentaneo, leggero peso della nostra  tribolazione, ci procura una  quantità smisurata ed eterna di gloria, perché non fissiamo lo sguardo sulle cose visibili ma su quelle invisibili le quali sono eterne.
2 Corinzi 4, 14-18












Affidiamo a Maria, Madre della Speranza e patrona della nostra diocesi, ogni passo del nostro cammino. Possa il suo grande cuore immacolato vegliare su tutti coLoro che vi partecipano.-




















"un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo"(Ef.4,5)


L'uomo che possiede la carità
è un
prolungamento
di Dio in mezzo agli uomini












Questo è il nostro KERIGMA! ANNUNCIO!.........sempre in cammino insieme, portando a tutti il Signore dell'AMORE!!!
                 Vieni, Signore, in nostro aiuto, perché anche nei momenti più oscuri della vita mai ci venga a mancare la luce della fede, il conforto della speranza e il balsamo della carità.


Se la fede ci fa essere credenti, e la speranza ci fa essere credibili, è solo la carità che ci fa essere creduti.(don T. Bello).


2Corinzi 12,7-10
7 Perché non montassi in  superbia per la grandezza delle rivelazioni, mi è stata messa una spina  nella carne, un inviato di satana incaricato di schiaffeggiarmi, perché  io non vada in superbia. 8 A causa di questo per ben tre volte ho pregato il Signore che l'allontanasse da me. 9 Ed  egli mi ha detto: «Ti basta la mia grazia; la mia potenza infatti si  manifesta pienamente nella debolezza». Mi vanterò quindi ben volentieri  delle mie debolezze, perché dimori in me la potenza di Cristo. 10 Perciò  mi compiaccio nelle mie infermità, negli oltraggi, nelle necessità,  nelle persecuzioni, nelle angosce sofferte per Cristo: quando sono  debole, è allora che sono forte.


OFFERTA DELLA GIORNATA

Cuore divino di Gesù, io ti offro per mezzo del Cuore immacolato di Ma­ria, madre della Chiesa, in unione al Sacrificio eucaristico, le preghiere e le azio­ni, le gioie e le sofferenze di questo giorno: in riparazione dei peccati, per la salvezza di tut­ti gli uomini, nella grazia dello Spirito Santo, a gloria del divin Padre.  








C’è un luogo in cui il Regno di Dio diventa bene pubblico: è la parrocchia con le sue infrastrutture (oratorio   e chiesa). Tutto può e deve far Chiesa di Dio.
Giovanni XXIII - La chiesa è come la vecchia fontana del villaggio, che disseta le varie generazioni. Noi cambiamo, la fontana resta.

camminare-immagine-animata-0035


dal 14/01/2008










Sal 118,46-47
Signore, ho parlato dei tuoi insegnamenti
davanti ai re, senza arrossire:
mia gioia sono stati i tuoi precetti,
e io li ho intensamente amati.

« Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date » (Mt 10, 8)



Pro Nobis Mortuus Est

Se urli tutti ti sentono. Se bisbigli ti sente solo chi ti sta vicino. Ma se stai in silenzio solo chi ti ama ti ascolta



COMINCIATE A FARE IL NECESSARIO, POI CIO' CHE E' POSSIBILE. E ALL'IMPROVVISO VI SCOPRIRETE A FARE L'IMPOSSIBILE (San Francesco d'Assisi).

E tutte le creature che sono sotto il cielo, ciascuna secondo la sua natura servono, conoscono e obbediscono al loro creatore meglio di te, o uomo.(San Francesco d'Assisi)

 Shalòm
    Dono di Dio e impegno dell’uomo








         tutti i papi


SIGNORE APRI I NOSTRI CUORI ALLA SPERANZA

Gesu' ci esorta alla speranza e alla vigilanza.
"State attenti a voi stessi....Vegliate in ogni momento pregando, perché abbiate la forza di sfuggire a tutto ciò che sta per accadere e di comparire davanti al Figlio dell'uomo".(Luca 21,34-36).-




«VENITE, BENEDETTI DEL PADRE MIO, PERCHÉ HO AVUTO FAME…»













La preghiera per ogni momento.
Si potranno ascoltare le preghiere
adatte a momenti belli e meno belli
che la vita ci regala.

1. Cristo, il Re dei Re  

"Ecco, il mio servo avrà successo,sarà onorato,esaltato e molto innalzato." (Is 52,13). Montaggio video sulla passione, morte e risurrezione di Gesù, a partire da scene molto crude e violenti del film Passion.
Attenzione: per la crudezza di molte immagini, la visione è raccomanda ad un pubblico adulto.
Musica: King of all Kings - SoundCritters
Montaggio: Giuseppe Boncoraglio
Film: The passion of Christ

cliccare sopra l'icona per schermo intero



A Sua
Immagine



Diretta -GR-
Rassegna




LA SANTA SEDE



Osservatore
Romano


Radio Vaticana



Rai Religione
Cattolica


Diretta|TG
Rassegna

Disclaimer

Premesso che la maggior parte dei documenti presenti in internet è di dominio pubblico quando non diversamente specificato si precisa che:genitorisenigallia.it non è in alcun modo responsabile dei siti linkati.La maggior parte del materiale presente su questo sito è stato raccolto dalla rete web.Pertanto, qualora qualche autore riconoscesse proprio materiale con copyright e non volesse vederlo pubblicato sul nostro sito, è pregato di farlo presente direttamente all'autore e curatore del sito che provvederà immediatamente all'eliminazione di detto materiale.
     
  

Webmaster

Torna ai contenuti